All Articles Recording & Production
Sintesi Survival Guide: Filtri
Peter Schwartz on Wed, December 4th 0 comments
In his last mission on uncovering the mysteries of synthesis, Peter Schwartz explored Frequency. Get ready for the big reveal on everything related to filters.

Vari fattori determinano il carattere di un determinato suono di sintetizzatore, anche se tutto inizia con la nostra scelta di forme d'onda dell'oscillatore. Poi, abbastanza tipicamente, che il suono è tonalmente alterato rimuovendo selettivamente o enfatizzare alcune porzioni dello spettro di frequenza di un filtro.

Come accennato nel mio precedente articolo sulla frequenza, la maggior parte ogni synth del pianeta dotato di un filtro passa-basso (LPF) che taglia le frequenze superiori la regolazione del controllo della frequenza di taglio dei filtri. Se utilizzato su forme d'onda luminose come le onde a dente di sega, abbassando il taglio riduce il fattore di luminosità. Oppure, possiamo fare il contrario, a partire da cutoff impostato su una frequenza bassa per creare un sordo, suono scuro che rivela la sua luminosità naturale taglio è alzato.

Naturalmente, adattamenti di taglio possono essere eseguite manualmente dal comando sulla faccia del sintetizzatore. Ma quando usiamo una busta, LFO, o il controllo MIDI per eseguire queste modifiche, stiamo spazzando il filtro. E ogni volta che si spazzare il filtro, il tono (timbro) del suono cambia in modo dinamico nel corso del tempo.


Al di là del Basso

Molti disegni synth offrono altri tipi di filtri che ci permettono di modificare il suono in più modi nuovi di quello che LPFs offrono. Ad esempio, Predator dispone di 26 diversi tipi di filtro (vedi figura 1) e Omnisphere (vedi figura 2) offre un enorme 86 filtri scelte!

Pic. 1: Menu of Predator’s 26 filter types, including specialty filters shown at the bottom of the list. The Comb filters are particular favorites of mine.

Figura 1: Menu di Predators 26 tipi di filtro, tra cui filtri speciali visualizzati in fondo alla lista. I filtri a pettine sono favoriti particolare di mine.


Pic. 2: Omnisphere’s menu of Specialty Filters representing just 26 of its 81 available filter types.

Figura 2: Menu Omnispheres di filtri speciali che rappresentano solo 26 dei suoi 81 tipi di filtro disponibili.


La scelta del filtro giusto

Nonostante la ricchezza di scelte filtro trovato anche in queste plug-in (tra cui alcuni piuttosto esotici), il più comunemente riscontrati e tipi di filtro sintetizzatore tradizionali contano solo quattro e sono un buon luogo come un altro per iniziare a conoscere filtri:

Passa-basso (taglia gli alti, i bassi passa)

Highpass (taglia i bassi, gli alti passa)

Bandpass (tagli bassi e gli alti e passa le frequenze in-between)

Notch (passa alti e bassi, taglia le frequenze da qualche parte nel mezzo)


Scegliere il filtro giusto per un particolare suono inizia con una comprensione di ciò bassi, medi e alti sono tutti circa, e come diversi filtri li riguardano. E uno dei modi migliori per illuminare le vostre orecchie per diverse risposte del filtro è quello di utilizzare una sorgente sonora che contiene tutte le frequenze simultaneamente: rumore bianco. Con rumore bianco, abbiamo una uguale distribuzione delle frequenze che si verificano in modo casuale in tutto lo spettro audio di bassi, medi e alti. Esecuzione di rumore attraverso un filtro e quindi spostando la frequenza di taglio dei filtri su e giù rende facile sentire l'azione di qualsiasi filtro, come lo erano in procinto di vedere e sentire.

A scopo illustrativo, Im utilizzando logiche magazzino canale EQ con analizzatore di frequenza integrato non solo per simulare varie risposte filtri synth (hey, EQ sono filtri troppo!), Ma anche per visualizzare le modifiche che fanno nello spettro sonoro. Come mostrato in figura 3, rumore bianco immessa nella plug-in mostra contenuto di frequenza in tutta le ampie gamme di bassi, medi e alti.

Pic. 3: Frequency spectrum of unfiltered white noise, showing even distribution of random frequencies across the range of hearing (20Hz to 20KHz).

Figura 3: Spettro di frequenza del rumore bianco filtrato, mostrando anche la distribuzione delle frequenze casuali tutta la gamma di ascoltare (da 20 Hz a 20 kHz).


Banda larga, rumore bianco. Suona come rumore!

[Id audio = "18660"]


Filtro passa-basso (LPF)

Come accennato in precedenza, se abbassiamo la frequenza di taglio di un LPF, abbiamo tagliato alti e passa bassi. La Figura 4 mostra una risposta LPF Ive istituito sul EQ, cutoff a 650 Hz. Un confronto con il rumore filtrato illustrato nella Figura 3 mostra come l'energia degli alti (e alcuni medi troppo) sono stati notevolmente ridotti. Il suono diventa più opaco, ma conserva il suo carattere rumbly perché le frequenze più basse al di sotto del punto di taglio sono passati attraverso. Nella seguente clip audio, ho alternato tra il rumore filtrato dalla Figura 3, e il rumore filtrato mostrato in Figura 4.

Figure 4: Frequency analyzer showing mids and highs reduced by the action of a lowpass filter set to a cutoff frequency of 650 Hz. Note the characteristic shape of the lowpass filter curve – flat on the left, gradually sloping down at the cutoff frequency setting.

Figura 4: analizzatore di frequenza che mostra medi e alti ridotte mediante l'azione di un filtro passa-basso per impostare una frequenza di taglio di 650 Hz. Osservare la forma caratteristica del filtro passabasso curva piatta sulla sinistra, gradualmente digradanti con l'impostazione frequenza di taglio.


Alternando tra rumore bianco filtrato passa-basso e filtrati rumore a 650 Hz.

[Id audio = "18664"]


Filtro passa-alto (HPF)

Questo filtro ha l'effetto opposto di un filtro passa-basso, passa alte frequenze, mentre tagliando le frequenze al di sotto della frequenza di taglio (in genere, i bassi). In figura 5, vediamo un esempio di come un HPF, frequenza di taglio impostata a 1.44 kHz, ha rimosso il contenuto armonico dai minimi e midrange.

Figure 5: Frequency analyzer showing lows and mids reduced by the action of a highpass. Note the characteristic shape of the highpass filter curve – sloping up from the left to a flatline in the high frequency range.

Figura 5: analizzatore di frequenza che mostra bassi e medi ridotti mediante l'azione di un passa-alto. Notare la caratteristica forma della curva del filtro passa-alto spiovente dal fianco di una linea piatta nella gamma ad alta frequenza.


Rumore bianco alternando filtrato e non filtrato (a 810 Hz), seguito da un filtro passa-alto spazzata da 20 Hz a 20 kHz.

[Id audio = "18675"]


Si noti come il suono dello sweep inizia full-suono, ma poi scompare gradualmente nel nulla.

Figure 6

Figura 6


Bandpass Filter (BPF)

Figure 7: Frequency analyzer showing the response curve of a bandpass filter, where the lows and highs are cut on either side of a hill-shaped “pass band” of frequencies.

Figura 7: analizzatore di frequenza che mostra la curva di risposta di un filtro passa-banda, in cui gli alti e bassi sono tagliati su entrambi i lati di un passa banda a forma di collina di frequenze.


Taglio alti e bassi su entrambi i lati l'impostazione della frequenza di taglio è quello che BPF fanno. Quando spazzare un BPF, la banda passante viaggia con la posizione del comando di taglio, come sentito in questo esempio successivo audio in cui la frequenza di taglio ha iniziato a circa 100 Hz ed è stato spazzato fino a 11 kHz.

Bandpass Filter Sweep di rumore bianco

[Id audio = "18661"]

Figure 8

Figura 8


Al primo ascolto, il suono di questa scansione può non sembrare molto diverso da quello di uno sweep HPF, ma effettivamente hanno caratteristiche diverse. Lo sweep HPF iniziato luminoso e ha mantenuto il suo carattere brillante anche se il suono si diradava (cutoff spostato dal più basso al più alto). In confronto, la BPF iniziato suono scuro e diventa più brillante, più sottile, perdendo il suo buio come il taglio è stato spazzato da bassa ad alta. Si può sentire la differenza in questo prossimo esempio audio in cui il BFP è seguito dal spazzata HPF:

BPF e HPF spazza filtro a confronto

[Id audio = "18662"]


Notch Filter

Questo filtro non viene utilizzato spesso come gli altri tre weve coperti, forse perché la variazione timbrica che crea di solito è troppo strano o troppo sottile per fare molto di una dichiarazione. Eppure, il suo uno dei miei filtri preferiti, soprattutto quando spazzare rumore. Ma prima di arrivare a questo come la curva di risposta del filtro mostrato in figura 9 mostra, un filtro notch passare tutte le frequenze tranne quelle che si verificano intorno alla frequenza centrale della tacca stessa.

Figure 9: The frequency response curve of noise running through a notch filter with cutoff frequency at 800 Hz.

Figura 9: La curva di risposta in frequenza del rumore che attraversa un filtro notch con frequenza di taglio a 800 Hz.


In questo esempio audio, Im spazzare la tacca dal basso verso l'alto, da circa 400 Hz a circa 12 kHz. Il suono sibilante che crea è così fresco, che suona molto simile a un variatore di fase.

[Id audio = "18674"]


Figure 10: Notch filter sweep.

Figura 10: Filtro Notch sweep.


Related Videos
Comments (0)

You must be logged in to comment.

The Filter
The Foundation Of Synthesis 103
Dream It. Do It.
Do you want to learn The Filter?
Yes, I want to learn!
No Thanks, I just want to read the article.
Feedback
Course Advisor
Don't Know Where To Start?
Ask A Course Advisor
Ask Us!
Copy the link below and paste it into an email, forum, or Facebook to share this with your friends.
Make money when you share our links
Become a macProVideo.com Affiliate!
The current affiliate rate is: 50%
Classes Start Next Week!
Live 8-week Online Certification Classes for: